giovedì 19 marzo 2009

Santuario della Madonna del Corno

In risposta alla fotografica di ieri, ecco uno scatto, inviatoci da una lettrice,
che raffigura sempre la Madonna del Corno, ma da una prospettiva completamente diversa.

Secondo la leggenda, il Santuario fu fondato, nel '500, da un soldato stanco di combattere e rifugiatosi sull'altura.


La foto ci è stata inviata da Marta Cittadini
ed è stata scattata nel marzo 2008


3 commenti:

  1. Bartolini Giuseppe20 marzo 2009 09:11

    Speriamo che le orme del soldato non siano ricalcate dai volenterosi cittadini di Provaglio. C'è ancora bisogno di combattenti e quale migliore occasione se non quella della scelta dei prossimi amministratori ?. Nella lista civica Provaglio Provezze e Fantecolo c'è spazio a volontà per portare avanti forti idee di innovazione che richiedono forti e coraggiosi combattenti.

    RispondiElimina
  2. L'assesore Bartolini, a mio modo di vedere, fa un paragone un po' azzardato: tra il soldato stanco da una guerra e i cittadini di Provaglio a incontrare la politica; penso fermamente che la politica sia un metodo, per scambiarsi delle idee e non una sorta di combattimento per ottenere un controllo sulla popolazione.
    Mi permetto anche di criticare questo suo commento, in quanto, favorisce solo la sua fazione e non intende informare il cittadino della presenza alle elezioni, con tutta probabilità, di altre due liste civiche: Comunità Provagliese, Pdl Lega Nord.

    RispondiElimina
  3. giuseppe bartolini21 marzo 2009 18:43

    Il "modo di vedere" di un anonimo ha un sapore ed un valore anonimo.
    Ognuno, ovvero anche le altre liste civiche possono e devono fare appelli alla partecipazione, pare scontato che io lo faccia per il gruppo che penso meglio rappresenti il mio pensiero e la mia visione di Provaglio. Non commento le altre stupidaggini che vengono portate come analisi ed interpretazione perche davvero non lo meritano.

    RispondiElimina

E' attivo un filtro sperimentale. Per poter effettuare un commento, utilizza un'identità virtuale riconosciuta o l'opzione Nome/URL, indicando qui il tuo nome - non in calce al commento!


Se utilizzi l'opzione anonimo il commento non sarà visibile sul blog!