venerdì 9 ottobre 2009

In merito ai “Primi 100 giorni”

__________ di Paolina Casari ____________________

Quale diretta interessata all’articolo pubblicato a firma del sig. Giancarlo Onger sono stata più volte tentata di fornire adeguata risposta alle gravi falsità contenute nel citato scritto che evidenziano la superficialità con la quale taluni soggetti, pur non avendo conoscenza diretta degli accadimenti, per come in effetti si sono verificati e al limitato fine di tentare di screditare -sicuramente a livello politico- tutti coloro che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco, diffondono notizie, si ripete, tendenziose e non corrispondenti al vero.

Il mio ringraziamento va pertanto al Dott. Luciano Pajola per il puntuale intervento chiarificatore, nonchè al Segretario della lega Nord, Sig. Luigi Bianchi.

Per quel che compete la scrivente, vorrei invitare il sig. Giancarlo Onger, prima di procedere nella diffusione di determinate circostanze, a documentarsi al fine di evitare pessime figure. Non mi sembra infatti di ricordare la presenza del sig. Onger al concerto in questione. Sicchè devo dedurre che lo stesso non abbia avuto cognizione diretta dei fatti. In caso contrario lo stesso avrebbe senz’altro appurato che la finalità del concerto non era in alcun modo politica e che soprattutto nessun tenore si era esibito cantando, peraltro, la nota aria pucciniana.

Peraltro c’è da chiedersi se il candidato sindaco invece di svolgere la professione di avvocato, avesse svolto quella di musicista, nello specifico “cantante” [ipotesi questa del tutto fattibile visti gli studi seguiti], seguendo il sillogismo del sig. Onger, la stessa avrebbe dovuto interrompere qualsivoglia attività?!?...Mi sembra un po’ eccessivo…..

Peraltro devo ammettere che il titolo suggestivo attribuito all’articolo da parte del sig. Onger aveva destato nella scrivente una certa curiosità, in quanto mi aspettavo di leggere un sunto dell’operato della attuale amministrazione. Forte pertanto è stata la delusione nel leggere il citato articolo, non tanto per i forti attacchi politici (?) riservati dal caro Onger alla scrivente –che francamente non mi hanno toccato minimamente in quanto ritengo faccia parte del ruolo di chi si mette in gioco il rischio di essere soggetti a critiche-, ma soprattutto per la mancanza di qualsivoglia logica correlazione fra il titolo [i primi cento giorni] e il contenuto dell’articolo. A questo punto c’è da chiedersi il perché di tale agire. La risposta è semplice. Evidentemente i primi cento giorni sono trascorsi senza particolari eventi degni di nota, come peraltro ammesso dallo stesso Onger “…omissis…spulciando nelle delibere dei due organi ho scoperto solo una cosa degna di nota: i parcheggi presso la Scuola Materna di Provaglio…omissis….”, con l’ulteriore rilievo che la questione inerente l’asilo non può certo dirsi “nuova” in quanto la DIA è risalente al febbraio 2008.

Il resto dell’articolo ritengo non sia degno di replica.

Colgo l’occasione -e ringrazio per tale fatto il sig. Onger- per ringraziare tutti indistintamente i componenti della lista e tutti i cittadini che ci hanno sostenuto e che ci sostengono, al di là delle sterili ed inveritiere affermazioni del sig. Onger.

Avv. Paolina Casari


2 commenti:

  1. Giancarlo Onger11 ottobre 2009 14:15

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Cara e gentile Avvocatessa, io mi degno di risponderLe nonostante mi abbia insultato, dandomi del bugiardo. Mi dispiace che non sia in grado di capire l'ironia. La battuta del tenore l'hanno capita tutti tranne Lei e il Dottor Pajola! Si rilassi e si renda conto che è caduta nella stessa contraddizione dei suoi sostenitori e del Dott. Pajola. Mentre mi date del bugiardo confermate i fatti. E io contesto solo i fatti. Il suo sillogismo non sta in piedi e Lei, come i Suoi sostenitori, non volete capire. E', ribadisco, questione di rispetto e di stile dei luoghi che sono di tutti! Inoltre, si inventa pure i forti attacchi politici alla Sua persona. Ma quali sono gli atti politici con la P maiuscola? Sarò distratto ma io non ne ho ancora visti? In attesa del mio prossimo scritto La invito, gentile Avvocatessa, a leggere bene quello che ho scritto. Allora potremo continuare a parlare senza insulti, visto che io, nel mio primo scritto, non ho insultato nessuno. E ne avrei mille di motivi visto quello che avete scritto durante la campagna elettorale contro la Lista Civica e le frasi ingiuriose, udite dal sottoscritto, a seggi ancora caldi. Le auguro, nonostante tutto buona domenica con la promessa, ai lettori de "il provagliese" che questo sarà il mio ultimo intervento sui 100 giorni anche perchè ora sono diventati 120 ed è bene cominciare a parlare di altre cose.

    Ad maiora!

    RispondiElimina

E' attivo un filtro sperimentale. Per poter effettuare un commento, utilizza un'identità virtuale riconosciuta o l'opzione Nome/URL, indicando qui il tuo nome - non in calce al commento!


Se utilizzi l'opzione anonimo il commento non sarà visibile sul blog!